Persone che lavorano in rete, chi le ferma?

Come molti hanno a ragione fatto notare, i motivi che ci spingono a collaborare sono di rado disinteressati: ci interessiamo di questi problemi per tutti i motivi che guidano l’agire umano. Ma abbiamo sempre ricercato il sapere per un mix eterogeneo di ragioni, semplicemente perché siamo esseri umani. In realtà, la ricca varietà delle nostre motivazioni è di per sé tema di speranza. E’ così poco quello che ci impedisce di imparare e collaborare che anche il più debole dei motivi può spingerci a contribuire. Di conseguenza, non abbiamo ancora una valida idea di cosa non possano fare delle persone collegate quando lavorano in rete.

Weinberger2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...