IO POSSO lavorare smart

iopossomod

C’era una volta un gruppo di amici in paese del Salento. Con gli anni, ognuno di loro ha seguito strade diverse, alla ricerca della propria vita.
Si sono ritrovati intorno al letto di uno di loro, malato di SLA. Gli hanno chiesto se potevano fare qualcosa per lui. Gaetano ha risposto (muovendo gli occhi) che gli sarebbe piaciuto andare al mare.
In una manciata di mesi tutti si sono mobilitati mettendo a disposizione le loro professionalità, il loro tempo, la loro voglia di fare festa e il sogno di Gaetano è diventato realtà.
Per lui e per tutti coloro che ne avevano bisogno. Il risultato è stato un accesso al mare per chiunque avesse problemi di deambulazione, con attrezzatura specifica a disposizione, assistenza infermieristica.

Il tutto gratis.

Gestito da volontari, realizzato con raccolte fondi e opere pubbliche.
Ora perché parlarne qui?

Perché sono un ottimo modello di smart working.
Perché chi ha realizzato tutto questo abita in giro per l’Italia e per il mondo.
Pur essendo distanti ognuno ha contribuito con il suo lavoro e il suo tempo, tutti guidati da un unico capitano che comunica con il movimento oculare (questione di autorevolezza).
Vorrei sottolineare una cosa non da poco: lo hanno fatto gratis.

A mio parere qualcuno li avesse pagati sarebbe stato peggio. Perché le motivazioni per cui facciamo le cose sono meno scontate di quello che crediamo, ma su questo altri hanno scritto.
Io poi ho un debole per chi da una propria difficoltà tira fuori una soluzione per molti altri e quindi vi consiglio di guardare questo sito:

www.ioposso.eu

Annunci

One thought on “IO POSSO lavorare smart

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...