Il pranzo degli avanzi.

15 - 1 (2)

Ogni famiglia è un universo parallelo in cui vigono leggi “normalissime”, viste da dentro. Nella mia di origine ad esempio era tassativo non sprecare il cibo. Gli avanzi prima di tutto se li finiva mio padre e, solo quando anche lui rinunciava, c’erano i cani, le galline, le anatre ( i gatti non li fregavi).

Nella mia attuale famiglia il posto di mio padre lo occupo io.

Finire tutti gli avanzi e cercare di non sprecare cibo però è un’impresa ardua…soprattutto se prepari 4 cose diverse per soddisfare i palati fini degli altri componenti della famiglia.

A salvarmi è arrivato il telelavoro…tutti i pranzi mi dedico alla sparizione degli avanzi, con risparmio di tempo e nessuno spreco alimentare. Per ora non sono ingrassata nemmeno, ma se qualcuno ha consigli per far rientrare la pancia dopo tre gravidanze e 36 anni di mancato sport si faccia avanti 😉

Annunci

2 thoughts on “Il pranzo degli avanzi.

  1. Da quando sono in telelavoro, con la scusa di farle compagnia :-), pranzo da mia madre che abita al piano di sopra… ma le scale ahimè non sono sufficienti a smaltire tutto quello che mangio in più…. però ho finalmente un po’ di tempo da dedicare all’attività fisica. Il bilancio è tutto a favore della mia salute!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...