Telelavoro e poesia

C’è chi è così ispirato dal telelavoro che ci scrive poesie. Chiederò ai miei figli di scriverne una 😉

Per ora vi propongo quella che ho trovato in rete da gente ispirata dalla comodità di lavorare da casa, che ringrazia tutti i datori di lavoro flessibili del mondo.

“[…] No problems here, my employer is flex! Work in office or home, whichever is best. […] Others care for aging parents, a spouse, or maybe don’t drive. Thanks to flex employers, we can all have jobs, and thrive.”

http://www.workflexibility.org/the-night-before-flex-mas/

A tutti i datori di lavoro illuminati e a tutti i telelavoratori un augurio di buone feste!

5D1SZ_2WR2SS

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...